Mondo mutui

1 dicembre 2016

News - A ogni budget una casa

Quanto si può spendere nelle grandi città per comprare casa

Quanto si può spendere nelle grandi città per comprare casa

Momento decisamente favorevole per il mercato immobiliare italiano che riconferma performance da record ormai da qualche mese a questa parte: le manovre adottate dalla BCE hanno infatti contribuito a fornire un nuovo slancio al mattone nostrano grazie ad una maggiore semplicità nell’ottenimento di un mutuo prima casa che, unito ad un ampliamento dell’offerta, ha contribuito ad una ripresa delle compravendite nell’intero territorio italiano ed, in particolar modo, nei principali capoluoghi.
A fornire informazioni utili a tutti coloro che sono interessati a fare investimenti immobiliari in questo periodo ci ha pensato di recente un’interessante indagine curata dal Corriere della Sera in stretta collaborazione con l’Ufficio Studi Tecnocasa. Questo particolare vademecum offre infatti delle dritte provvidenziali su come gestire al meglio il proprio budget di spesa, sia a fronte della richiesta di un mutuo casa che -  per i più fortunati - di una disponibilità cash, nelle principali province italiane.
Ad esempio, se si hanno a disposizione 100 mila euro si potrebbe riflettere sull’acquisto di un’abitazione di piccole dimensioni, per uso personale oppure da affittare a studenti; in quest’ultimo caso si segnala a Roma la zona Tiburtina. 
Aumentando il budget a 200 mila euro nella capitale si possono fare investimenti immobiliari in zona EUR, mentre a Milano si può puntare ad un bilocale in Corso Lodi San Luigi oppure in Piazza Gerusalemme. 
Con una cifra corrispondente a 500 mila euro si può anche iniziare a ragionare sull’acquisto di immobili  professionali come bed and breakfast o case vacanze specialmente al centro sud, mentre a Milano si può puntare ad una zona di tendenza come Corso Como.
Man mano che il capitale da investire aumenta si moltiplicano, in maniera lineare, anche le opportunità di investimento. Con un milione di euro, cifra che davvero pochi hanno il lusso di poter disporre, si deve puntare essenzialmente ad immobili ad uso abitativo di un livello superior: è questo il caso di abitazioni signorili in zona Brera, a Milano, oppure a Posillipo, a Napoli, ma anche nella zona del Pantheon a Roma.
 

    Scrivi un commento

    Il profilo dell'autore

    Francesca Lauritano Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d’Impresa.

    Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!